curiosità

Curiosità varie prese dal web e non solo…

 

Questo è il volantino che ha creato disagi a Roma.

27/10/2011

 Assalto per l’apertura di nuovo megastore Trony. Per entrare molti hanno dormito in macchina. Il Comune ha schierato 250 vigili urbani. E Il Pd polemizza con Alemanno

Roma – In tempo di crisi vedere ottomila persone in fila, con il numerino in mano, per cercare di entrare in un centro commerciale fa un certo effetto. E’ successo nella capitale, per l’apertura del nuovo megastore Trony, in zona Ponte Milvio. C’è stato un vero e proprio assalto e, a causa della forte ressa, una vetrina è stata sfondata da alcune persone che si erano assembrate premendo sul vetro. Per fortuna nessuno si è fatto male. Nella notte molti hanno dormito nelle macchine in sosta nel parcheggio interrato. L’ingresso è stato presidiato da una ventina di carabinieri e 120 body guard.

Ad attirare tante persone sono stati i forti sconti pubblicizzati su un volantino. Ecco alcuni esempi delle super offerte: un televisore a Led 32′ a 99 euro, una consolle da videogiochi a 79, l’Ipod touch, ultimo modello, a 99 euro. E c’è da scommettere che ad attirare di più le persone sono stati soprattutto i 100 iPhone 4 a 399 euro (sul sito della Apple costano 549).

http://www.ilgiornale.it

 

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

satellite

(Mercoledi 21 settembre)

Venerdì tutti con gli occhi in su..!!!

RESTI SATELLITE USA POTREBBERO CADERE ANCHE SULL’ITALIA

(AGI) – Washington, 21 set. – Le chance maggiori e’ che precipiti in mare ma la Nasa non esclude che alcuni detriti del satellite Usa, ‘Uars’ da 6 tonnellate’, potrebbero cadere anche sull’Italia.

L’appuntamento secondo l’agenzia spaziale americana e’ per venerdi’ 23 settembre intorno alle 22 quando potrebbero cadere alcuni pezzi. E’ quanto emerge dalla mappa della traiettoria di Uars messa a punto dalla Nasa da cui si vede che il satellite passa abitualmente su Emilia Romagna, Toscana e Liguria.

Intanto il Dipartimento della Protezione civile ha reso noto che e’ stato convocato un Comitato operativo d’intesa con l’Agenzia spaziale italiana (ASI) per domani alle ore 10 presso la sede del Dipartimento per analizzare gli scenari e valutare possibili interventi relativi alle eventuali traiettorie che potrebbero interessare l’Italia. Fonte Agi

Pericolo Red Bull !

red bull

 

Red Bull ti mette le ali? Sarà vero? Oppure….

E’ questo il continuo messaggio martellante che ci offre lo spot di questa bevanda;

E’ in vendita in tutti i supermercati del nostro paese.

I nostri figli e amici, quando vogliono, la possono provare.. e può essere mortale.

Red Bull fu creata per stimolare il cervello in persone sottoposte a un grande

sforzo fisico e non per essere consumata come bevanda innocente o rinfrescante.

Red Bull è la bevanda che si commercializza a livello mondiale con il suo slogan:

Aumenta la resistenza fisica, facilita la capacita di concentrazione e la velocità

di reazione, da più energia e migliora lo stato d’animo.

Tutto questo lo puoi trovare in una lattina di Red Bull, la bevanda energizzante

del millennio (secondo i suoi proprietari)

Red Bull è riuscita ad arrivare in quasi 100 paesi di tutto il mondo. La marca del

Toro Rosso, ha come principali consumatori i giovani e gli sportivi, (vedi team Formula 1 per esempio) che la usano

per gli stimoli che produce.

STORIA:

Questa bevanda fu creata da Dietrich Mteschitz, un imprenditore di origini

austriache che la scoprì per caso in un viaggio ad Hong Kong, quando lavorava per

un impresa che fabbricava spazzolini da denti.

Il liquido basato su una formula che contiene caffeina e taurina, faceva furore in

questo paese; quindi pensò al successo che questa bevanda avrebbe avuto in Europa,

dove tuttavia non esisteva, e in più vide un opportunità di diventare imprenditore.

PERO’ LA VERITA’ SU QUESTA BEVANDA E’ UN ALTRA!!

In Francia e Danimarca l’hanno appena proibita per essere un cocktail di morte, (fonte EE5610 de la Bibliothèque Nationale de France), dovuto ai suoi componenti di vitamine mischiate a GLUCURONOLACTONE, agente chimico

altamente pericoloso, sviluppato dal Dipartimento di Difesa degli Stati Uniti,

durante gli anni 60 per stimolare il morale delle truppe mandate in VIETNAM, il

quale era come una droga allucinogena che calmava lo stress della guerra. Però i

suoi effetti nell’organismo furono devastanti, e fu causa di tante emicranie,

tumori celebrali e malattie del fegato che colpirono i soldati che lo consumarono.

E oltre a ciò, nella lattina di Red Bull si leggono i suoi componenti:

GLUCURONALACTONE, catalogato come stimolante. Però quello che NON DICE la lattina

di Red Bull, sono le conseguenze della sua assunzione, che obbligherebbero a

aggiungere una serie di GRAVI AVVERTENZE:

1. E pericoloso berlo se poi non si fa esercizio fisico, visto che la sua funzione

energizzante accelera il ritmo cardiaco e può causare INFARTO FULMINANTE.

2. Può causare EMORRAGIE CEREBRALI, dovute al fatto che Red Bull contiene

componenti che diluiscono il sangue per far si che il cuore lo pompi più

velocemente, e così poter far uno sforzo fisico con meno fatica.

3. E’ proibito mischiare la Red Bull con alcolici, perche il risultato è una ‘bomba

mortale’ che ATTACCA DIRETTAMENTE IL FEGATO, facendo si che la zona colpita non si

rigeneri mai più.

4. Uno dei componenti principali di Red Bull è la vitamina B12, utilizzata in

medicina per recuperare pazienti che si trovano in coma etilico (coma causato dal

consumo di alcool); e per lo stato di eccitazione che si prova dopo averla bevuta,

come se fossi ubriaco, senza aver bevuto nessuna bevanda alcoolica.

5. Il consumo regolare di Red Bull provoca la comparsa possibile di una serie di

malattie nervose e neurologiche irreversibili (non esiste recupero!)

Se leggeste queste indicazioni sulla lattina di una bevanda la berreste mai????

CONCLUSIONE: E’ una bevanda che dovrebbe essere proibita nel mondo intero.

Venezuela, Repubblica Dominicana, Puerto Rico e altri paesi dei Caraibi, già stanno

allertando le altre nazioni, soprattutto perchè il miscuglio di questa bevanda con

alcool è una bomba per il corpo umano, principalmente per gli adolescenti ma anche

per adulti.

Questa bevanda si vende nei supermercati e nei negozi del nostro paese quindi non

bevetela e dissuadete gli altri dal berla specialmente i bambini… può essere

MORTALE!!!!

SPARGI LA VOCE soprattutto a chi ha bambini!!!

- Fabrizio Ricotti per Ezio Foderà

Fabrizio Ricotti

Ingegneria di Prodotto e Processo

Selta S.p.a.

Via Emilia , 231

29010 Cadeo (PIACENZA) .  Fonte dove preso articolo

Grazie per il vostro Tempo.

occhi-trasparenti

28/agosto 2011

Guarda in diretta live quando arriva la tempesta che fa tenere tutti con il fiato sospeso a NewYork!!!

Esperti: ‘Citta’ a rischio catastrofe’. Obama: ‘E’ una tempesta storica, c’e’ pericolo’

Preparativi in Virginia

– Mondo –

La Grande Mela si prepara a un weekend di paura. L’uragano avanza inesorabile lungo l’East coast dove avrebbe gia causato danni per 13,9 miliardi. Si teme anche un enorme black out che paralizzerà per giorni tutte le attività, comprese quelle di Wall Street.

Clicca nell’immagine e vedrai la web cam live New York

new citta

——————————————————————————————–

——————————————————————————————–pesce-falce-713-300x204

Questa mattina l’equipaggio del peschereccio ‘Ineja’, di stanza nel porto di Imperia, sarà rimasto molto sorpreso nello scoprire che tra il pesce pescato a circa 1700 metri di profondità tra Alassio e Laigueglia, nel savonese, c’era anche una falce (Zu Cristatus).

Infatti, pescare questa specie di pesce nel nostro mare rappresenta un fatto veramente eccezionale, dal momento che vive soprattutto in quello asiatico, motivo questo che ha portato ad ipotizzare che sia arrivato con le navi cargo, visto che come zavorra pescano acqua di mare per mantenere la stabilità del carico per poi rilasciarla una volta arrivati in prossimità dei porti di destinazione.

Inoltre, altra cosa importante di questa sua presenza è che ciò dimostra come il pesce falce abbia trovato in questo luogo l’habitat ideale in cui vivere.

14 agosto 2011

fonte