Immag032

Questa foto è un emblematico spot sulle transenne di Dolceacqua. Difatti pensate, che stanno diventando più importanti del castello. Ma di questo ne parleremo più tardi.


Adesso volevo iniziare con un qualche cosa di veramente grave che sta accadendo ad un paese con duemila abitanti, i quali sopratutto d’estate quando rincasano, devono aspettare ben mezzora per poter parcheggiare la propia auto.

In questi giorni ho appreso la notizia da cittadini veramente infuriati con nessuna eccezione; di una mossa del comune di mettere a pagamento i parcheggi a pagamento in zona "campo-solettone".Discutendo con persone varie, una di esse mi disse:  Veramente assurdo!! In questo paese non abbiamo parcheggi e invece di trovare una soluzione come e dove farne altri, ci vogliono fare pagare quei pochi che abbiamo….!! Se ben ricordo da qualche parte c’era una normativa o legge che diceva che ogni nucleo famigliare ed in base alle autovetture possedute si aveva diritto nelle vicinante della propia abitazione almeno un posto macchina. Tutto questo succede propio vicino alle scuole, dunque il problema lo accuseranno anche chi lavora in quel posto maestre mamme che vanno prendere i propi figli ecc….

Mi fermo quì su questo problema per adesso, aspetterò di avere altri dettagli sul caso. Sono apprezzate le dovute spiegazioni o funzionalità per i residenti dei suddetti "Parcheggi a Pagamento"

 

Le foto del solettone

  Immag045Immag044


Adesso passiamo a diversi problemi a me personalmente citati e comunicati via e-mail

———-

1- Estrema urgenza

Immag010Immag041

Costerà un pò; ma necessita di estrema urgenza la riparazione del rilievo di mattonelle situate nella piazza Garibaldi in quanto parecchie persone lamentano di esserci inciampati, sopratutto anziani e bambini e sta nel vostro interesse nel prevenire denunce di tipo lesioni alle persone.


 

2-Invasioni di transenne nell’attesa di…..

Immag039Immag043

In ogni posto dove si trovano queste transenne c’è un buco da attappare,un battiscopa da incollare ecc….Ma il problema è che come dicevo prima, oltre ad essere li da parecchio tempo, ci sono bambini che ci giocano con il rischio di farle cadere e farsi veramente male come nelle foto.

  Immag030Immag032


3- Spiegazioni su alcune cose che c’erano e adesso non più.

Tutti noi giovani ci chiediamo come mai non viene usufruito il casone distrutto e pericolante dell’ex "Camarillo" discoteca che ai tempi era all’apice dell’orgoglio di questo paese.

Domanda: Che cosa c’è dietro tutto questo?Come lo si può usufruire dal momento che il propietario non se ne preocupa affatto per la sua pericolosità e scempio a gli occhi di tutti.Turisti compresi.

Altra domanda: Che fine ha fatto la "Croce Azzurra"?

Da quanto si sa si dice che non avendo più fondi per pagare tale servizio questo progetto è stato abbandonato. Perchè non fare partecipare anche l’asl con una quota più consistente e con la partecipazione di altri comuni, dal momento che sarebbe più immediato il soccorso anche per loro. Spero che in un progetto di "Federalismo" tutto questo non accada.


Le foto dello scempio pericoloso

Immag027Immag022


4- Piccola cosa: se ne avete voglia e se ritenete sia giusta sarebbe anche da fare.

All’entrata di Dolceacqua in prossimità del cimitero ci sarebbe una buca che farebbe sterzare parecchia gente(visto con i miei occhi) per evitarla aumentando il rischio di incidenti.

buca cimit.2buca vera

Adesso lascio a tutti voi la parola, con l’augurio che l’amministrazione comunale non me ne voglia, faccio solo il dovere di un cittadino prestato a pubblicare alcuni problemi. Se nel caso ci fossero anche cose belle, progetti,novità positive ecc.. siete pregati di comunicarmelo che lo metterò in risalto.





www.mandicau.net

Visitate il mio nuovo sito che sto costruendo. Organizzate la vostra vacanza, con le compagnie più economiche e sicure 
www.mandicau.net 

 


Commenti



17 Commenti

  1.    Mullet Eye on 5 Ottobre 2008 09:47

    Caspita, ti dai da fare. Complimenti.
    E grazie per il tuo commento.

  2.    alice on 5 Ottobre 2008 10:52

    intanto grazie di essere passato da me,mi ha dato modo di conoscerti e constatare che anche il tuo blog è interessante e informativo,magari fossero tutti cosi.
    un saluto ed una buona domenica

    alice

  3.    dandolo.giovanni on 5 Ottobre 2008 18:42

    mi hanno etto che due della maggioranza, tempo fà, per pocho vengono ale mani; è vero?

  4.    danodolo.giovanni on 6 Ottobre 2008 11:26

    Non è che sia ha diritto ad un parcheggio, ma si deve per legge fornire per ogni alloggio un parcheggio e/o monetizzarlo;

    lo scandalo del “Camarillo” ex glorioso CINEMA UBALDO, non è il solo, vedere l’ex FRANTOIO dalla Chiesa di San Sebastiano!!!!!!!!

    Varie buche? anche nel DIMENTICATO BORGO c’è ne sono parecchie!!!!

    volevo un attimo rilevare in merito all’ordinanza delle acque bianche e nere.
    E le acque grigie dove le mettiamo?
    in certi vicoli, vedi via San Bernardo (il vicolo detto comunemente dei chiusini) esiste da tempo immemore una o due, non si sa bene, condotta mai usata; dove va a scaricare questa? Quelli della via per rispettare l’ordinanza perentoria dovrebbero essere supportati dall’Ufficio Tecnico. Molti si chiedono se questo Ufficio esiste.

    A proposito di acque nere, è da anni che presso la Pizzeria il Borgo si sente una PUZZA micidiale, come anche presso il “karaoke”; consiglio di mettere dei deodoranti come visto di recente in un paese del meridione!!!!!!!!!

    Dicono che bisogna fare quello che diconi “i preti” non fare quello che fanno.

    Il Comune prima di pretendere dovrebbe fare almeno quello che è il minimo indispensabile.

    Ho l’impressione che le informazioni tecniche nel merito della “M……” non siano proprio precise.

    Nelle “cose” è meglio PREVENIRE che SANZIONARE indiscriminatamente, o no!!!!

    Il PAESE bisogna frquentarlo, viverlo e non vederlo dall’alto dell’UFFICIO.

    Grazie per l’attenzione.

  5.    Mandingo di Dolceacqua on 7 Ottobre 2008 01:07

    Sono veramento contento di quello che sta succedendo in questo blog, perchè mettiamo in chiaro diversi problemi con le adeguate risposte del sig. fulga. Posso dire che il sig. Dandolo è un ottimo personaggio che riesce a far tirare fuori da chi rappresenta il paese cose concrete. A partire da sabato verranno distribuiti in tutti gli esercizi pubblici della Val Nervia ,comuni compresi: biglietti i quali pubblicizzeranno il blog, . Saranno bene accolti i commenti anche da altre persone all’opposizione, avendo modo di poter aver un dialogo con risposte lecite.Allora non so che dirvi!! La settimana prossima sarà un inizio di campagna elettorale via blog, un iniziativa nuova ma efficace, mai utilizzata prima. Se il tutto va nella direzione giusta,lo farò notare anche ai media di un certo rilievo, per far capire che questo è un paese all’avanguardia e non solo di tradizioni antiche. Dolceacqua digitalizzato sarebbe un bello spot per un bel futuro. Ho notato che su you tube parecchi giovani di Dolceacqua hanno inserito diversi video anche interessanti e mi fa piacere, perchè rappresentano un misto tra storico e moderno. A breve farò una selezione di quelli più belli inseriti di tutta la Val Nervia, e lo metterò nella pagina centrale. Continuiamo così tutti quanti per il bene di tutti noi.

  6.    fulga on 7 Ottobre 2008 10:51

    Caro Mandingo,

    ho letto il tuo ultimo spot che parli di interventi futuri legati alla “Campagna Elettorale”.

    Personalmente partecipo volentieri a questo blog, e ti ringrazio ancora per l’opportunità, ma non con un intento elettorale ma solo per portare chiarimenti e ricevere consigli, esigenze, indicazioni.

    Parlare di Campagna Elettorale sembra quasi di sentirsi raccontare cose che qualcuno prometterà di fare oppure di voler mettere in cattiva luce l’operato di chi ha lavorato fino ad ora oppure che vorrà farlo in seguito, con il solo scopo di trarre un vantaggio politico, ovviamente.

    Dolceacqua è un piccolo paese dove la gestione dei propri problemi non può partire da basi di ideologie politiche ma devono essere costruttive e concrete. Deve trovare un gruppo di persone capaci e sopratutto volenterose e disponibili in grado di aiutare il paese a progredire, anche di diverso pensiero politico ed estrazione sociale sopratutto.

    La politica lasciamola per i problemi provinciali, regionali e nazionali. Ma allora, suggerisco, apri un altro Blogo o un Post specifico.

    Inoltre, ringrazio sempre chi ci aiuta nel rilevare problemi, imperfezzioni, lavori oppure semplicemente ci sprona a velocizzare alcune atività.

    Un piccolo comune come il nostro con poco personale ma con un ampio territorio, non è facile da gestire.

    Molti sono i piccoli e grandi problemi che ogni giorno richiedono interventi di manutenzione e riparazione. In questo periodo ad esempio le scuole richiedono molte ore di manodopera ed attività, le quali ovviamente incidino su un programma giornaliero già fitto di interventi.

    Quindi ad esempio il servizio fotografico che hai postato, per me è un atteggiamento positivo e risponderò in un apposito post.

    Però fino ad oggi non ho ancora ricevuto da nessuno una proposta o richiesta di qualsiasi genere. Progetti, iniziative, eventi, corsi di formazione, etc..

    Speriamo arrivino.

  7.    fulga on 7 Ottobre 2008 11:35

    Caro Mandingo,

    rispondo al tuo servizio fotografico.

    - Problema parcheggio scuole: su questo ho già risposto con il post di ieri (al quale ho rinnovato il mio invito di chiedere prima chiarimenti ai diretti interessati prima di dare giudizi ;-)

    Aggiungo che non c’è nessuna legge che da dirito ad un posto auto in base al numero di auto possedute. Esiste una norma che prevede in caso di un nuovo insediamento abitativo o commerciale in zona dove non c’è un parcheggio adiacente costruito dal privato (ad esempio nel centro storico) si versa una somma di ca 1.000 euro ad abitazione che il comune dovrebbe destinare per la creazione di parcheggi. Ovviamente queste somme non sono mai sufficienti e la creazione di aprcheggi venogno fatti con fondi regionali, nazionali, etc.. etc..

    - Piazza Garibaldi: intervento di sistemazione di cui Vi comunicherò una data. Come potete immaginare però non si tratta di un semplice intervento perchè i blocchi rialzati (causa di una radice crediamo) richiedono il rifacimento di un ampio pezzo con costi non banali. In realtà tuta la Piazza sarebbe da rifare ma prima di mettere mano li ci snono alti problemi forse più urgenti, ad esempio i parcheggi.

    Transenne vicino sala polivalente (ex Comune)

    Quelle transenne hanno solo lo scopo di evitare che le macchine parcheggino davanti all’ingresso della Sala Polivalente in occasione di eventi o feste di compleanno.

    Purtroppo molti parcheggiano sopra le piastrelle bloccando completamente l’accesso all’ingreso. L’area con il marciapede non è del Comune ma del Ricovero (che ha inglobato l’Ente Morale) e quinid non possiamo installare paletti per delimitare il parcheggio, E’ stata fatta richiesta, vedremo.

    Segnalo che la Sala polivalente viene data gratuitamente per i compleanni e feste per bambini minorenne ed è molto utilizzata, sopratutto in questo periodo.

    -Transenne discesa impianti sportivi:

    Abbiamo messo in questi anni più volte dei paletti per fare in modo che le auto non parcheggiassero. Dopo qualche mese, questi paletti vengono abbattuti copletamente e non ci rimane di mettere le tansenne in attesa di risistemare i paletti.

    - Come già detto nel preceente post il luogo è privato. In passaot il Coune ha cercato di contattare il proprietario per un potenziale acquisto ma le cifre richieste erano molto elevate. COme già detto abbiamo comunque fatto un intervento per la sistemazione dell’Area. Di sicuro l’interesse del Comune è forte ma deve essere collegato ad un progetto con un potenziale finanziamento per poter procedere ad una trattativa ed un acquisto.

    Sicuramente è un punto di interesse forte. Considerate però che i Piano di Bacino obbigano a tagliare una buona parte della struttura in lunghezza per arretrare dall’alveo del fiume, per cui occorre scordarsi un utilizzo tipo cinema, discoteca.

    Personalmente ho su questo luogo un bel Progetto che rivitalizzerebbe il Borgo. Se volete ve ne parlerò in un apposito post.

    - Buca vicino al cimitero: ho provveduto a segnalare la cosa all’ufficio tecnico il quale mi ha informato di aver già fatto la segnalazione alla Provincia (strada di sua competenza)

    A disposizione per ulteriori chiarimenti

    - Croce Azzurra: è vero è un problema di costi, ma non solo. Non si è trovato un volontario a Dolceacqua disponibile ad aiutare e fare dei turni. Nonostante alcuni corsi fatti, nessuno ha dato la disponibilità. Dovendo quindi mettere esclusivamente personale a pagamento il costo diventa insostenbile. Il Comne ha in parte contribuito ma è ovvio che non può sostener da solo questa attività. Purtroppo Comunità Montana e gli altri Paesi della vallata non partecipano alle spese (problemi di costi anche per loro immagino). Ma come è stato nostro desiderio portarLi, lo è oggi ancora di più riportarli e mantenerli e stiamo lavorando su doverse strade, ma lunghe e difficili, sopratutto in un momento in cui l’USL Ligure è un “colabrodo”. Di questo se ne occpua il Consigliere Fabio Costanzo.

  8.    Mandingo di Dolceacqua on 8 Ottobre 2008 09:53

    Rispondo al sig. fulga. Volevo ricordare che io sono solamente un cittadino che ha l’hobby di evidenziare cose che sono sotto gli occhi di tutti, e come tale non avendo l’opportunità di poter dialogare direttamente con membri dell’attuale amministrazione comunale per via del tempo e occasioni varie, metto giù tutto il materiale, cercando di farlo con cura appropiata. Penso che il vero scopo di questo blog sta nell’intento di avere risposte a tutto ciò, e devo dire che grazie a te sta riuscendo benissimo.Per quanto riguarda piazza Garibaldi lo so bene che è un lavoro costosissimo rifarla tutta,ma penso che si possa rimuovere per il momento le mattonelle saltate e mettere a pari il livello con un pò di cemento,giusto per non fare inciampare le persone, anche se per gli occhi non è una bella cosa purtroppo. Ti saluto e grazie delle utilissime informazioni che ci stai dando a tutti noi cittadini.

  9.    dandolo.giovanni on 9 Ottobre 2008 08:10

    Bravo Mandingo, SONO I PICCOLI INTERVENTI UTILI CHE CONTANO; purtroppo il dialogo con coloro che abbiamo messo la in COMUNE per Amministrare il nostro BEL PAESE NON ESISTE!!!!
    il Sig. FULGA NON SARA’ uno di LORO? se così fosse bene e male, i NOSTRI AMMINISTRATORI devono presentarsi in PRIMA PERSONA.
    L’aria è cambiata, quella “POLITICA” i NOSTRI RAPPRESENTANTI sono obbligati, sin che ci sono, a fare anche gli interessi di tutti.

    NON è POLEMICA ma semplice constatazione dei fatti.

  10.    regis on 15 Ottobre 2008 17:51

    Signor fulvio Gazzola si faccia un giro su per la mulattiera per andare in emorghe non si può passare, non pensiamo solo ai tedeschi ci siamo anche noi dolceacquini grazie è inpossibile passare è pieno di erbacce mi dia una risposta in merito.grazie

  11.    Fulga on 16 Ottobre 2008 10:43

    Rispondo a Regis.

    Intanto credo ci si possa dare del tu.

    Anche io passo spesso per la mulatiera e non solo quella che va alla dolorata e so bene lo stato in cui si trovano,come purtroppo del resto si trovano la maggiroa parte dei sentieri nella nostra zona.

    MA questa non è ovviamente una giustificazione.

    Il costo di pulizia di questi sentieri è oneroso se non improponiible per un comune che già a fatica può tenere pulite le strade interpoderali riuscendo a fare l’erba una volta all’anno.

    I sentieri in passato non sono mati stati puliti da comune ma il solo passaggio di persone lo rendeva sempe idoneo oppure erano le stesse che lo tenevano in ordine.

    Oggi con l’utilizzo delle strade si sono abbandonati i sentieri a se stessi

    Il COmune in passato ha cercato di trovare alcune soluzioni tra cui far aderire la Comunità Montana ad un progetto Regionale che ha concesso fondi per questo tipo di interventi. Concluso progetti e fondi il tutto è finito.

    Attraverso la collaborazione con LegAmbiente, che ha portato a Dolceacqua un gruppo di volontari da tutto il Mondo (anche coreani) questa estate è stato pulito il sentiero che và da sotto il Castello alla Cà du Maigù, che se non avete ancora fatto vi invito ad andare perchè se pur breve è molto bello.

    LA mia personale opinione che la pulizia e la salvaguardia di questi sentieri ha una duplice importanza: storica e turistica.

    Ma il problema è puramente economico; in un periodo in cui i Comuni ricevono minori fondi statali (con l’annullamento dell’ICI quest’anno rischiamo di ricevere ca 20.000 Euro in meno di entroiti), è obblifatorio rinunciare a qualcosa.

    In alcune occasioni, anche per ovviare questi costi, l’Amministrazione COmunale con in primis gli amministratori hann oorganizzato giornate ecologiche per pulire il paese la cui partecipazione dei cittadini è stata vicina allo zero.

    Se si potesse organizzare una giornata di volontariato per pulire questi sentieri il COmune potrebbe contribuire con materiale ed organizzazione.

    Non vedo alternative. Ma accetto suggerimenti.

  12.    fulga on 16 Ottobre 2008 10:52

    Parcheggi zona impianti sportivi:

    Come ho già avuto modo di spiegare l’installaizone di parcheggi a pagamento è dovuta dal fatto che i contributi ricevuti per la costruizone dei Garage a cui l’allora amministrazione ha utilizzato, prevedevano la realizzazione in superficie di “parcheggi a rotazione” che producessero un reddito da coprire i costi del finanziamento ricevuto e quindi la produzione di un piano economico

    Nessuno delle precedenti Amministrazioni, probabilmente perchè è un intervento “difficile” ha portato avanti la chiusura del progetto, e quest’anno la Regione ci ha obbligato a definire il tutto entro la fine dell’anno, pena l’annullamento del contirbuto e la restituzione immediata del prestito.

    Da qui l’obbligatorietà di trovare una soluzione che risolva l’obbligo regionale e crei il minor disagio possibile ai cittadini.

    Quindi non è volonta di questa Amministrazione immettere parcheggi a pagamento per incassare (anche se sarebbe in alcuni luoghi una cosa da prendere in considerazione) ma una necessità diversa.

    Proprio in questi giorni stiamo ultimando alcune verifiche con la regione per una soluzione che possa essere favorevole a chi abita nel centro storico, proprio sulla linea di quello che ci ha spiegato Jhon.

    Soluzione che non appena sarà ufficiale, vi illustrerò anche se è mia volontà chiedere al Sindaco e alla GIunta di fare una riunione pubblica.

    Una parentesi: sono stati afissi volantini con l’invito a mandare a csa questa amministrazione perchè vuol far pagare i parcheggi. Un foglio ocme sempre non firmato e questo da molto da pensare. Soprauttto ne lvoler far apparire cose diversamente dalla realtà con uno scopo ben preciso. Ora, questa amministrazione può aver colpe e intrappreso attività o soluzioni non condivise, ma non trovo corretto fare della disinformazione sopratutto sapendo che la verità è ben diversa.

  13.    dandolo.giovanni on 17 Ottobre 2008 08:05

    davanti all’ingresso dell’ex Asilo, ora Piccole Canaglie, non c’erano solo le tranenne, ma c’è da molto, molto tempo il suolo sconnesso, forse più di un anno fa hanno ripristinato un tratto di fogna, però poi NON è STATa più ripristinata la pavimentazione.

    Da li passa molta “gente” in quanto vi è il passaggio dal parceggio alla via Martiri; dov’è l’Ufficio Tecnico?

  14.    lkuca on 29 Dicembre 2008 23:06

    Salve mandingo!!! Potresti avvertire il comune del faro che c’è nella curva vicino l’entrata del ristorante “Le trote” alquanto pericoloso per diversi motivi. 1- trovandosi caduto parterra di notte può accecare gli automobilisti 2- se per caso qualch’uno dovesse toccarlo rimarebbe fulminato 3- Non è bello da vedere sono già passate tre settimane cazzo!!!!

  15.    mandingo di dolceacqua on 30 Dicembre 2008 02:19

    Rispondo a ikuca.

    Hai pienamente ragione, comunque ho già fatto le foto nei giorni stessi che era caduto. Abitandoci vicino me ne sono accorto da subito, aspettavo di avere altre cose per impostarci un post. In questi giorni lo farò. Grazie del consiglio, vedrò cosa posso fare. Ciao

  16.    louis vuitton girly shoes on 29 Luglio 2013 03:53

    BNGngfnf authentic louis vuitton

  17.    sac louis vuitton suisse on 3 Agosto 2013 09:06

    5151515 ASdfvdgv http://www.scuttlebit.com

Nome

Email

Sito web

Speak your mind

Codice di sicurezza: